Emozioni brevi

tn_img_1962.jpg

Emozioni troppo brevi
Attimi di rumore nell’assoluto del silenzio

Ci perdiamo nell’infinito,
come l’onda nella sabbia
senza lasciare cammino

Nei fiori di lavanda
s’impigliano le stelle
nelle notti di luglio

Una piccola goccia
continua, incessante
scalfisce la montagna

La vita tutta è
d’infinito
un respiro

Non respiro
annaspo nella melma
della vita.

Le nuvole accarezzano il silenzio
sussurro di memorie
dei giorni finiti.

Le navi vanno alla deriva
nel mare che non c’è.
Oceano di silenzio.

Mi cerco
a volte non mi trovo
nella mia storia infeconda.

Tra l’odore del fieno colto e il frinire delle cicale
con addosso solo un manto di stelle
vorrei stare

Io
forse
vissi!

Io odio quelli che odiano.
Oddio!
Io odio!

In alto
invidiose le stelle ci guardano.
Mi ride il cuore.

Non credo nell’Assoluto.
Ma in te
lo cerco.

Estenuato sfoglio i miei ricordi
come un boomerang
segnano la mia vita.

La stella svela la strada
limpido
ammicca l’infinito.

La solitudine non è silenzio
ma l’urto assordante
dei ricordi.

Si sofferma il tempo
stupiti
guardiamo nascere il nuovo giorno

Brinda la luna
in calici di stelle
al sole appena nato.

In alto va lo sguardo
allo spegnersi
dell’ultima stella.

Distendo
il mio pensiero,
su un giaciglio di stelle.

Poesia che anima colori
e plasma forme.
Respiro emozioni.

Stupendo mi scopro
nella sensazione
di te.

Come una risacca
rigenerata dagli scogli
rifluiscono i ricordi.

Un momento che arriva
e già non c’è più.
Era la felicità.

Il vento
per esistere
ha bisogno dell’aquilone.

Nessun giorno futuro
è uguale al passato.
Oggi piove!

Tra la vita e
la morte
solo un click!

Vedo, ascolto, penso
sono
immobile nelle mie pantofole.

Il sole si porge
al più bel fiore
donato.

Assorda il silenzio
che alberga
nel tuo cuore.
 
Allungo la mano
ma non riesco
ad accarezzarti.

Come un passerotto
affamato,
d’amore aspetto.

Amore
eppure……..
ti sfiorai.
 
Il silenzio è il vuoto
accartocciato nella percezione
dell’esistere.

L’attesa
dell’amore
è un breve sospiro.

Spesso
la solitudine
è il prezzo per la libertà.

L’ombra del vento
muove
il sogno.

Vorrei che i ricordi
si dimenticassero
di me

Troppo spesso
misuriamo i nostri problemi
con il palmo dei nostri egoismi

Anche in un fiore si nasconde la perfezione
se noi impegnassimo più tempo a cercarla
le nostre vite avrebbero più valore.

Per capire il Bello
non serve sapere
basta sentire.

Se potessi rinascere vorrei essere una farfalla,
per un giorno solo, solo uno.
Volerei leggero sopra i miei pensieri.

Vorrei dare ai miei pensieri pace,
silenzio.
Quello totale!

Il tempo svuota
la materia
dal pensiero

Tutto
di te!
Null’altro

Una esile linea
separa due immensità
mare e cielo

Scende fresca la rugiada
sui cristalli di rosa     
la mariposa lieve si posa

Un soffio
sopra le nuvole
splende sempre il sole

T’ho vista su
che brillavi
nella tersità del cielo

Non ditemi
dove devo andare
mi guida il cuore

Sfiorarti appena
come nel soffio
il vento accarezza la nuvola

Ciò che vorrei dirti
non trova foglio capace a contenerlo
e inchiostro sufficiente per scriverlo…

Ti ammiro
splendente
tra le pleiadi.

È la determinazione del buio
che dà forma alla luce.
Ringrazio la notte per il suo domani.

È nelle lune di agosto
che nuda
nella sabbia ti specchi

Vorrei farmi cullare
dal rumore
delle onde del mare

Nuove solitudini
“La persona che cerca
per ora
non è raggiungibile”.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...